Influenza dell'isospin nella produzione di frammenti nelle collisioni nucleari a bassa energia.

Pirrone S., Gnoffo B., Politi G., De Filippo E., Russotto P., Cardella G., Geraci E., Martorana N.S., Pagano A., Pagano E.V., Piasecki E., Quattrocchi L., Rizzo F., Trimarchi M.

Relazione su invito
I - Fisica nucleare e subnucleare
Aula Palazzo dell'Emiciclo - Sala B. Croce - Martedì 24 h 09:00 - 12:00
» Download abstract

Le reazioni ${}^{78}Kr + {}^{40}Ca$ and ${}^{86}Kr + {}^{48}Ca$ a 10 A MeV sono state studiate utilizzando il multirivelatore CHIMERA e i fasci prodotti dal Ciclotrone Superconduttore presso i LNS di Catania. Per questi sistemi sono stati già analizzati e pubblicati i risultati dello studio dei processi di fusione-evaporazione e fusione-fissione. Saranno adesso presentati i risultati preliminari di una nuova analisi incentrata sullo studio dei processi di break-up del proiettile e dell'influenza dell'isospin sulla formazione ed emissione dei frammenti in tale processo. Verranno dunque illustrati il metodo di selezione del meccanismo di break-up e lo studio della natura dinamica del processo in funzione dell'isospin del sistema.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits