Meccanismi di reazione e produzione di frammenti in collisioni centrali per i sistemi ${}^{58}Ni+{}^{40}Ca$ e ${}^{58}Ni+{}^{48}Ca$ all'energia $E({}^{58}Ni)_{LAB} = 25$ AMeV.

Geraci E., Cardella G., Colonna M., De Filippo E., Gnoffo B., Lo Monaco L., Lanzalone G., Maiolino C., Martorana N. S., Pagano A., Pagano E. V., Papa M., Pirrone S., Politi G., Rizzo F., Russotto P., Barlini S., Bougault R., Bruno M., Casini G., D'Agostino M., Gramegna F., Le Neindre N., Morelli L., Piantelli S.

Comunicazione
I - Fisica nucleare e subnucleare
Aula Palazzo dell'Emiciclo - Sala B. Croce - Martedì 24 h 09:00 - 12:00
» Download abstract

Le caratteristiche principali dei frammenti prodotti nelle collisioni centrali per sistemi $^{58}Ni+{}^{40}Ca$ e ${}^{58}Ni+{}^{48}Ca$ a 25 AMeV, rivelati dal multirivelatore CHIMERA ai Laboratori Nazionali del Sud, sono state analizzate allo scopo di studiare le proprietà di sistemi moderatamente eccitati. Le correlazioni tra le variabili globali, sensibili alla centralità della collisione, sono state esaminate per studiare la competizione dei meccanismi di reazione. Una stringente selezione delle sorgenti di fusione-evaporazione e multiframmentazione ha consentito di determinare il percorso del processo di decadimento e il suo innescarsi, insieme alla dipendenza dal contenuto di isospin del canale di ingresso.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits