Il ghiaccio XVII e la sua trasformazione in ghiaccio cubico $I_{c}$ strutturalmente puro.

Ulivi L., del Rosso L., Celli M., Grazzi F., Catti M.

Relazione su invito
II - Fisica della materia
GSSI Ex ISEF - Aula C - Martedì 24 h 09:00 - 12:00
» Download abstract

Da un composto solido di acqua e idrogeno ad alta pressione (fase C$_0$) si può ottenere una nuova fase del ghiaccio, metastabile a pressione ambiente (ghiaccio XVII). Il ghiaccio XVII è estremamente poroso e può assorbire altri gas. La dinamica quantistica di $H_2$ al suo interno è stata studiata con diffusione anelastica di neutroni. Inoltre, il ghiaccio XVII scaldato a circa 150 K si trasforma in ghiaccio cubico $I_c$ che, contrariamente a tutti gli esempi precedentemente ottenuti e descritti in letteratura, non presenta difetti strutturali.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits