Flash radiotherapy e laser-driven: La nuova frontiera della radioterapia.

Lojacono P., Cirrone G.A.P., Guarrera M., Camarrata F.P., Cuttone G., Fustaino G., Russo G., Petringa G.

Comunicazione
V - Biofisica e fisica medica
GSSI Ex ISEF - Aula B - Martedì 24 h 09:00 - 12:00
» Download abstract

Oggi i protocolli radioterapici prevedono una somministrazione frazionata di dose a bassi dose rate. Studi recenti hanno mostrato che la somministrazione di radiazione a dose rate ultraelevati $(>40$ Gy s${}^{-1}$) comporta un maggiore risparmio dei tessuti sani. Da qui nasce l'idea di usare fasci laser-driven (con dose rate fino a $10^9$ Gy s${}^{-1}$) in fase di trattamento. E' in questo ambito che dalla collaborazione tra l'INFN-LNS e l'ASCR-FZU prende vita il progetto ELIMED (ELI-Beamlines MEDical and multidisciplinary applications), con lo scopo di realizzare una linea dedicata al trasporto, diagnostica e dosimetria di tali fasci, al fine di permetterne il loro studio in ambito pre-clinico.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits