Il Trojan Horse Method (THM): Dalla Fisica Nucleare all'Astrofisica Nucleare.

Romano S.

Relazione su invito
I - Fisica nucleare e subnucleare
Aula Palazzo dell'Emiciclo - Sala Ipogea - Martedì 24 h 17:30 - 19:30
» Download abstract

La comprensione dei processi legati alla nucleosintesi ed alla produzione di energia nelle stelle richiede uno studio sistematico di reazioni nucleari chiave alle energie astrofisiche. A tali basse energie però una misura diretta delle sezioni d'urto nucleari è ostacolata dalla barriera coulombiana e inficiata dagli effetti dello screening elettronico. Il THM consente di ovviare agli inconvenienti dovuti agli effetti coulombiani nelle reazioni nucleari a queste energie. Si applica a reazioni a due corpi tra particelle cariche alle energie astrofisiche selezionando il meccanismo quasi libero in opportune reazioni a tre corpi. Si discuteranno i dettagli del THM ed alcune recenti applicazioni ad importanti problematiche di interesse astrofisico.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits