Lo scenario di osservazione della terra dell'agenzia spaziale italiana.

Coletta A., Battagliere M.L., Candela L., De Luca G.F., Zoffoli S.

Relazione su invito
IV - Geofisica e fisica dell'ambiente
Aula 32C-1 - Mercoledì 19 h 09:00 - 13:00
» Download abstract

La nuova legge della governance spaziale identifica ASI come architetto di sistema per lo sviluppo della Space Economy nazionale; in tale ambito di particolare rilevanza, l'Osservazione della Terra nel cui ambito oggi ASI, sia a livello di sviluppo missioni nazionali/nuove tecnologie spaziali (evoluzione COSMO-SkyMed attuale e lancio Seconda Generazione, Missione PRISMA, Piattaforma PLATINO, GeoSAR, ecc.), sia a livello cooperazioni internazionali (ESA, EC, Accordi Bilaterali con CONAE, NASA, JAXA, ecc.), può disporre di un portafoglio di capacità/dati spaziali multifrequenza (ad es. Radar Banda-X ed L, Iperspettrale, Ottico) che consentono nell'immediato futuro al nostro Paese un ruolo primario ed insostituibile a livello globale e rappresentano un volano di particolare efficacia per lo sviluppo economico nazionale.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits