PREFER (Polarization Research for Fusion Experiments and Reactors) dalla Fisica Nucleare Polarizzata al Combustibile per la Fusione nucleare.

Ciullo G.

Comunicazione
I - Fisica nucleare e subnucleare
Aula 32B-1 - Mercoledì 19 h 11:00 - 13:00
» Download abstract

Dalle conoscenze acquisite nell'ambito delle sorgenti e dei bersagli nucleari polarizzati, nonché delle tecniche di diagnostica e polarimetria, ci sono già state varie ricadute tecnologiche e sociali, tra le più impattanti quelle nel campo della diagnostica medica, come per esempio le indagini pneumologiche con risoluzioni notevoli. La collaborazione PREFER si propone di orientare il suo interesse e studio per un altro obiettivo di notevole impatto sociale, economico e ambientale, ovvero quello di rendere più a portata di mano la fusione nucleare, o migliorarne le prestazioni. La collaborazione, con il coinvolgimento di laboratori - IKP (Institute für KernPhysik) e PGI (Peter Grünberg Institute) del Forschungszentrum di Jülich -- e Università -- la Heinrich-Heine Universität Düsseldorf in Germania, laboratori in centri di ricerca in Russia -- PNPI (Petersburg Nuclear Physics Institute) di Gatchina e BINP (Budker Institute of Nuclear Physics) di Novosibirsk -- ed infine l'Università e l'INFN di Ferrara, si propone di implementare tecniche, già di utilizzo nell'ambito della fisica dello spin con acceleratori, per fornire informazioni, tecnologia e risultati funzionali alla fusione nucleare. Verranno presentate le tecniche in uso corrente, le nuove idee e i progetti in atto per poter verificare ipotesi, che dal punto di vista nucleare sono ormai consolidate, ma che hanno una serie di problematiche tecniche per il loro utilizzo nell'ambito della fusione.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits