Il progetto ReD

Matteucci G., Fiorillo G., Pandola L., per il gruppo textscReD

Comunicazione
III - Astrofisica
Aula GSSI Rettorato - Auditorium - Mercoledì 25 h 10:00 - 13:00
» Download abstract

L'esperimento DarkSide20k ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'INFN, ricercherà materia oscura sotto forma di WIMP utilizzando una Time Projection Chamber (TPC) ad Argon operata in doppia fase liquido-gas. Nell'ambito dell'esperimento DarkSide, il progetto ReD (Recoil Directionality) si propone caratterizzare le prestazioni delle TPC ad Ar e la risposta ai rinculi nucleari attesi in seguito delle interazioni di WIMP. In particolare, si intende studiare la potenziale sensibilità direzionale della TPC, che è stata suggerita dai dati dell'esperimento SCENE, e la risposta a rinculi nucleari di energia molto bassa, al di sotto di qualche keV. In ReD, una versione miniaturizzata della TPC di DarkSide20k, equipaggiata con gli stessi tipi di fotosensori (Silicon PhotoMultipliers), verrà irraggiata con i neutroni prodotti dalla reazione $p({}^{7}Li,{}^{7}Be)n$, usando un fascio di ${}^{7}Li$ accelerato dal TANDEM dei Laboratori Nazionali del Sud dell'INFN. La TPC di ReD è stata caratterizzata in dettaglio presso l'INFN-Napoli, rappresentando un primo banco di prova integrato per le soluzioni tecnologiche approntate per la fotoelettronica DarkSide20k. Sono stati verificati la risposta in luce e stabilità dei fotosensori e della relativa elettronica di front-end, i campi di deriva e estrazione, e le operazioni criogeniche, con la contestuale messa a punto e debug del sistema di acquisizione dati e di slow control e di algoritmi di analisi. In questo contributo verrà brevemente descritta la strategia sperimentale di ReD, presentando sia i dati sulla caratterizzazione della TPC sia le prospettive per il run di fisica al fascio TANDEM, previsto per l'estate 2019.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits