Effetti statici e dinamici della subduzione sul campo gravitazionale terrestre.

Marotta A.M.

Relazione su invito
IV - Geofisica e fisica dell'ambiente
GSSI Ex ISEF - Aula D - Mercoledì 25 h 10:00 - 13:00
» Download abstract

La subduzione, lo sprofondamento della litosfera nel mantello profondo, è uno dei processi tettonici principali responsabili della ridistribuzione delle masse all'interno della Terra. Le anomalie di densità indotte da questo processo sono caratterizzate da un ampio spettro di lunghezze d'onda, dovute alla complessità delle interazioni fra la piastra subducente e la piastra sovrascorrente. Le anomalie di densità sono a loro volta responsabili di segnature peculiari sul campo gravitazionale terrestre, con variazioni spaziali dell'ordine di alcune centinaia di milligal nell'intorno della fossa. Verranno mostrati i risultati di una modellistica numerica che quantifica le anomalie della densità e del campo gravitazionale terrestre prodotte dalla subduzione in un ampio spettro di setting tettonici, valutandone le variazioni sia nello spazio sia nel tempo ed evidenziando come anche un processo tettonico lento può dare origine a tassi di variazione dell'ordine di decimi di microgal all'anno, rilevabili dalla missione spaziale gravimetrica di nuova generazione (NGGM) programmata dall'Agenzia Spaziale Europea.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits