e-ASTROGAM e l'astrofisica gamma tra il MeV e il GeV.

De Angelis A. per la Collaborazione e-ASTROGAM,

Comunicazione
III - Astrofisica
Aula 32B-3 - Giovedì 20 h 09:00 - 13:00
» Download abstract

e-ASTROGAM è un innovativo osservatorio spaziale dedicato allo studio della radiazione gamma nell'intervallo da 0,3 MeV a 3 GeV, proposto per la call M5 dell'ESA. Il rivelatore è composto da un tracciatore di silicio, un calorimetro e un sistema di anticoincidenza. La missione si basa su un'avanzata tecnologia di rivelazione dell'interazione Compton, con sensibilità, risoluzione angolare e in energia senza precedenti, combinate con capacità polarimetrica. Grazie alle sue prestazioni nel dominio MeV-GeV, migliorando sostanzialmente i suoi predecessori, e-ASTROGAM aprirà una nuova finestra sull'universo non termico: in particolare, farà osservazioni pioneristiche delle più potenti sorgenti galattiche ed extragalattiche e determinerà l'origine degli isotopi fondamentali per la comprensione dell'esplosione di supernove e dell'evoluzione chimica della nostra galassia. Tra i diversi argomenti affrontati, la missione farà luce sui processi alla base dell'accelerazione dei raggi cosmici nella nostra galassia, e avrà un ruolo chiave nell'astrofisica multimessenger con onde gravitazionali (rivelando il cutoff dell'emissione da kilonovae) e con neutrini. Una missione gemella, AMEGO, è proposta alla NASA.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits