Misure del flusso di deuterio nei raggi cosmici con l'esperimento AMS-02.

Dimiccoli F., Nozzoli F., Zuccon P.

Comunicazione
III - Astrofisica
Aula GSSI Rettorato - Auditorium - Mercoledì 25 h 16:30 - 19:00
» Download abstract

Il deuterio, prodotto da interazioni dei raggi cosmici primari sul mezzo interstellare, rappresenta uno strumento molto sensibile per vincolarne i modelli di propagazione nella galassia. Sia la componente a bassa energia (fino al GeV/$n$), dominata dalla reazione di fusione protone-protone, sia quella a più alta energia dove domina la frammentazione di elio, sono cruciali a questo scopo e accessibili alla misura da parte di AMS02, con inedita precisione. Presenteremo una misura preliminare del flusso cosmico di deuterio e del rapporto d/P, basata sull'identificazione di 15 milioni di deutoni in un tempo complessivo di 6 anni, tramite metodi di analisi multivariata. Inoltre, per la prima volta, mostrerò una misura dipendente dal tempo del rapporto d/P, grazie alla grande accettanza del rivelatore. Tale misura permette di apprezzare la dipendenza del rapporto dalla variazione dell'attività solare lungo l'intero ciclo solare 24.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits