Spari nel buio: Blaserna, Battelli e la controversia sui cannoni contro la grandine (1901-1904).

Leone M.

Comunicazione
VII - Didattica e storia della fisica
Aula 29C-3 - Giovedì 20 h 09:00 - 13:00
» Download abstract

A inizio Novecento una curiosa vicenda fu oggetto di discussione nelle Aule parlamentari. Si trattava di un disegno di legge finalizzato a disciplinare la costituzione di consorzi di agricoltori per affrontare le spese connesse all'utilizzo di cannoni grandinifughi. Nell'ambito di tale discussione, si registrò la vivace partecipazione di due fisici, il deputato Angelo Battelli e il senatore Pietro Blaserna, i quali intervennero parallelamente in Camera e Senato per manifestare il proprio scetticismo sull'efficacia del metodo. I loro interventi rappresentano una fonte interessante sull'attività dei fisici nelle istituzioni del Regno d'Italia e sul loro contributo alla diffusione della cultura scientifica.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits