Smartphone, un laboratorio in tasca. La misura della legge di Lambert Beer.

Onorato P., Rosi T., Gratton L.M., Polesello M., Salmoiraghi A, Oss S.

Comunicazione
VII - Didattica e storia della fisica
Aula 29C-3 - Giovedì 20 h 09:00 - 13:00
» Download abstract

Proponiamo l'utilizzo di un apparato sperimentale basato sullo smartphone come strumento per studiare l'assorbimento ottico di un materiale e per verificare il decadimento esponenziale previsto dalla legge di Beer. Le attività sperimentali molto semplici e adatte agli studenti universitari, permettono di misurare l'assorbanza del materiale e la dipendenza della trasmittanza dalla lunghezza d'onda della radiazione incidente. Gli esperimenti sono stati proposti ad un gruppo di studenti universitari, alcuni loro commenti saranno presentati e discussi.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits