PolarQuEEEst: una misura del flusso di raggi cosmici al Polo Nord.

Garbini M. per la Collaborazione EEE

Comunicazione
III - Astrofisica
Aula 32B-1 - Giovedì 20 h 11:00 - 13:00
» Download abstract

In connessione con l'esperimento Extreme Energy Events (EEE), progetto strategico del Museo Storico della Fisica e Centro Studi e ricerche Enrico Fermi di Roma, tra luglio e settembre 2018 si svolgerà una campagna di misura del flusso dei raggi cosmici, compiuta nei pressi della banchisa perenne dell'emisfero boreale. La strumentazione utilizzata comprenderà un rivelatore equipaggiato con scintillatori letti da Silicon Photo Multipliers (SiPM), che verrà installato sulla Nanuq, un'imbarcazione a vela da 18 metri che partendo dall'Islanda, circumnavigherà l'arcipelago delle isole Svalbard (a meno di 1000 km dal polo Nord), per concludere la sua crociera in Norvegia. Il viaggio sarà effettuato nell'ambito del progetto PolarQuest 1928--2018, nei luoghi della sfortunata missione del dirigibile Italia , in occasione del $90^{\circ}$ anniversario. Altri due rivelatori gemelli verranno installati in Norvegia ed Italia, in maniera da permettere una misura comparata del flusso di cosmici su oltre 40 gradi di latitudine e cercare anche eventuali correlazioni a lunga distanza. In questa presentazione verranno descritti i dettagli del rivelatore --- costruito da studenti liceali italiani, norvegesi e svizzeri, come da tradizione EEE --- e presentati un foto racconto della missione ed i primi risultati.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits