Il Progetto Ignitor e l'attualità della linea di ricerca dei Tokamak compatti ad alto campo.

Rubinacci G.

Relazione su invito
II - Fisica della materia
Aula 32B-2 - Venerdì 21 h 09:00 - 12:00
» Download abstract

La linea di ricerca dei Tokamak compatti ad alto campo nasce negli anni '70 con l'esperimento ALCATOR-A (Alto CAmpo TORus), nel laboratori del MIT, da un'idea di Bruno Coppi. I risultati ottenuti da ALCATOR, dai successivi esperimenti Alcator C/C-mod ed in Italia da FT ed FTU evidenziano definitivamente l'effetto positivo che un aumento del campo magnetico toroidale induce sul confinamento di particelle ed energia del plasma. IGNITOR ne è il naturale sviluppo, prefiggendosi l'ambizioso obiettivo di ottenere e studiare nel plasma condizioni di ignizione, in tempi brevi, dimensioni compatte e costi limitati. I recenti sviluppi della tecnologia dei superconduttori ad alta temperatura critica rappresentano un ulteriore rilevante elemento a supporto del potenziale sviluppo di questo approccio.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits