Studio della Risonanza Pygmy di Dipolo nel nucleo esotico ${}^{68}$Ni.

Martorana N.S., Cardella G., Lanza E.G., Acosta L., Andrés M.V., Catara F., De Filippo E., Favela F., Gnoffo B., Lanzalone G., Maiolino C., Pagano A., Pagano E.V., Papa M., Pirrone S., Politi G., Porto F., Quattrocchi L., Rizzo F., Russotto P., Santonocito D., Trifirò A., Trimarchi M., Vitturi A.

Comunicazione
I - Fisica nucleare e subnucleare
Aula 32C-3 - Venerdì 21 h 15:30 - 18:30
» Download abstract

Lo studio del modo di eccitazione Pygmy è di notevole interesse sia per la sua influenza sul rate di reazione del processo-r sia per le connessioni con l'equazione di stato della materia nucleare. Un aspetto chiave di tali risonanze è la comprensione della loro natura e, per tale ragione, sono necessari diversi esperimenti utilizzando sia interazioni Coulombiane sia interazioni nucleari. Presso l'INFN-LNS è stato effettuato un esperimento con lo scopo di studiare tale risonanza nel nucleo ${}^{68}$Ni utilizzando un target di ${}^{12}$C. Verranno presentati i risultati ottenuti studiando il canale di diseccitazione $\gamma$ e i risultati preliminari per il decadimento neutronico.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits