Filtro di Wien.

Pagano E.V., Calabretta L., Cardella G., De Filippo E., Gnoffo B., Lanzalone G., Maiolino C., Martorana N., Pagano A., Papa M., Piasecki E., Pirrone S., Politi G., Quattrocchi L., Rizzo D., Rizzo F., Russo A., Russotto P., Trifirò A., Trimarchi M., Trzcińska A.

Comunicazione
I - Fisica nucleare e subnucleare
Aula 32C-3 - Venerdì 21 h 15:30 - 18:30
» Download abstract

Nell'ambito del progetto sperimentale Barriers si sono condotti esperimenti, principalmente per i sistemi ${}^{24}Mg+{}^{90,92}Zr$ ad energie del Tandem LNS tra i 60--90 MeV, utilizzando il metodo indiretto di misura della funzione di eccitazione del canale di fusione attraverso la sezione d'urto elastica ed inelastica a grandi angoli di diffusione. Allo scopo di estendere tali studi con metodo diretto si è proposta la realizzazione di un filtro elettrico e magnetico (Wien) per la misura dei residui di fusione intorno a zero gradi nel sistema del laboratorio. Nella presentazione saranno, brevemente, illustrati un primo prototipo di filtro attualmente in costruzione presso i Laboratori Nazionali del Sud ed i primi test.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits