Prospettive del nuovo Fragment Separator dei Laboratori Nazionali del Sud dell'INFN.

Russotto P., Calabretta L., Cardella G., Cosentino G., De Filippo E., Gnoffo B., La Cognata M., Martorana N.S., Pagano E.V., Pizzone R.G., Quattrocchi L., Romano S., Russo A.D., Santonocito D.

Comunicazione
I - Fisica nucleare e subnucleare
Aula 32C-3 - Venerdì 21 h 15:30 - 18:30
» Download abstract

L'upgrading del Ciclotrone Superconduttore dei Laboratori Nazionali del Sud dell'INFN di Catania porterà ad un aumento della potenza dei fasci medio leggeri disponibili, aprendo nuove prospettive anche per la produzione di fasci esotici con la tecnica in-flight, ad oggi operativa grazie alla facility FRIBs@LNS (in Flight Radioactive Ion Beams at LNS). Per sfruttare appieno tale opportunità sarà costruito un nuovo fragment separatore FRAISE (FRAgment In-flight Separator). Le caratteristiche di FRAISE e le prospettive per studi di dinamica, struttura e astrofisica nucleare saranno brevemente discusse.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits