Analisi di radiometeore in forward scatter: Una nuova esperienza in Astrofisica per gli studenti del Piano Lauree Scientifiche-Fisica Lecce.

Licchelli D., D'Elia M., Orofino V., Strafella F., De Giorgi M.L., Ventura A.

Comunicazione
VII - Didattica e storia della fisica
Aula GSSI Ex ISEF - Sala Rossa - Venerdì 27 h 15:30 - 19:00
» Download abstract

Il Gruppo di Astrofisica UniSalento partecipa al progetto PRISMA (Prima Rete per la Sorveglianza sistematica di Meteore e Atmosfera) dell'INAF per ciò che riguarda la parte ottica, mentre presso l'Osservatorio Astrofisico R.P. Feynman è operativo un sistema ricevente radio in forward scattering. Sfruttando il segnale continuo di banda VHF emesso dal radar francese GRAVES, vengono monitorate in maniera automatica le radiometeore con l'obiettivo di acquisire dati per l'analisi statistica e per determinare parametri fisici dei principali sciami meteorici. Usando gli echi delle meteore e la loro durata estesa su diversi mesi, gli studenti che hanno partecipato al PLS-Astrofisica hanno studiato la distribuzione oraria e calcolato l'indice di massa relativo agli sciami delle Geminidi e delle Quadrantidi.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits