Design e prestazioni dei rivelatori a tripla GEM per la stazione GE1/1 dell'esperimento CMS a LHC.

Simone F. per il CMS Muon Group

Comunicazione
I - Fisica nucleare e subnucleare
Aula Palazzo dell'Emiciclo - Sala Ipogea - Martedì 24 h 09:00 - 12:00
» Download abstract

Nel 2019 il sistema a muoni dell'esperimento CMS sarà aggiornato con l'inserimento di una nuova stazione nella regione in avanti, con lo scopo di migliorare la ricostruzione dei muoni, sia a livello di trigger che offline, nei futuri run di LHC. La nuova stazione (GE1/1) consta di 144 rivelatori a tripla-GEM, assemblati in diversi siti di produzione sparsi in tutto il mondo. Al fine di garantire prestazioni stabili, durature e uniformi dei nuovi rivelatori, è stata implementata una procedura di controllo della qualità (QC) che mira alla misura precisa dei parametri del rivelatore. In questo contributo presentiamo i risultati finali dei QC eseguiti sui rivelatori GE1/1, assemblati da tutti i siti di produzione seguendo i protocolli comuni.

Società Italiana di Fisica - Via Saragozza 12 40123 Bologna P.IVA 00308310374 | credits